Scrivici!










Seguici su:
21/08/2018
HomeAttualitàBuon compleanno Piazza del Campus!

Buon compleanno Piazza del Campus!

Il primo Dicembre 2016 è nato Piazza del Campus, il nuovo giornalino studentesco dell’Università di Siena. Di storie ne abbiamo raccontate tante e adesso, a un anno di distanza, crediamo sia giunto il momento di raccontarvi la nostra.

Tra un avviso di interruzione di servizio della segreteria esse3 e un misero tentativo di sbolognare biglietti per le partite dell’Emma Villas Volley, nel lontano dicembre 2015 arrivò nelle nostre caselle postali UNISI la mail da cui tutto ebbe inizio: la nostra università apriva il bando per i finanziamenti alle attività studentesche e l’idea di creare un giornalino cominciò a farsi strada tra i buoni propositi per l’anno nuovo. Ma era quasi Natale e tra una tombola, gli esami imminenti, le abbuffate, un regalo inguardabile e l’altro, il progetto fu accantonato per un po’.
Il bando scadeva a marzo e fino alla metà di Febbraio la situazione rimase drammatica: mancava un gruppo, figurarsi una redazione, zero progetti, zero preventivi.

La svolta arrivò una noiosa domenica pomeriggio quando decidemmo di affidarci a Spotted Unisi. Scrivemmo un post disperato e vagamente ottimista :

Incredibilmente le risposte non si fecero attendere, e furono tante! Concordammo un primo appuntamento al buio nella saletta di Sant’Agata ed eravamo quasi in dieci…il che vi dà la misura dei nostri primi traguardi! Nei giorni successivi arrivarono altre persone e così nacque il primo nucleo della  redazione del futuro giornalino.
Insieme alla fiducia crescente si presentarono inesorabili le noie burocratiche: avevamo trovato il nostro web designer (grazie Fabrizio!), avevamo scritto il progetto, ma a meno di tre giorni dalla chiusura del bando dovevamo raggiungere le famose 50 firme di studenti che avrebbero legittimato un’iniziativa nata al di fuori delle associazioni studentesche note. Con una tecnica di stalking via via affinata nel tempo riuscimmo a portare a firmare coinquilini, colleghi, amici, sconosciuti raccattati per strada, barboni, e miracolosamente raggiungemmo ben 78 firme! Vincemmo il bando e a Giugno il nostro progetto diventò finalmente realtà.

E fu l’estate e fu settembre e iniziarono forsennate riunioni per decidere tutto: nome, layout del sito, rubriche, pubblicità, logo, primi articoli e una data di inizio: così Piazza del Campus debuttò online il 1 dicembre del 2016!

Come tutte le storie di successo, anche la nostra è stata preceduta da numerosissime peripezie, ansie e discussioni, ma ne siamo usciti sempre più uniti, convinti e fiduciosi. Abbiamo concordato di postare (o almeno tentare) con costanza e impegno un articolo nuovo ogni giorno, di essere una redazione sempre pronta a informare e informarsi, con l’obiettivo di far diventare Piazza del Campus il luogo di ritrovo online degli studenti delle diverse facoltà senesi.

Oltre alla soddisfazione di avere i nostri primi lettori, al nostro nome che diventava sempre più conosciuto all’interno della comunità studentesca e al ruolo più attivo che ognuno di noi sentiva di rivestire  in questa città, la sensazione più bella è stata quella di vivere la REDAZIONE: in un anno siamo diventati un meraviglioso gruppo di amici, condividendo bevute e confidenze. Siamo cresciuti diventando sempre di più e sempre più coesi, creando anche nuovi spazi per dare voce agli studenti e alla loro creatività dando vita alla rubrica Inediti, uno spazio dedicato a raccogliere gli scritti di tutti coloro che vogliono condividere con gli altri i propri racconti e poesie.

A un anno di distanza, non è cambiata la ragione principale che ci ha spinto a portare avanti il nostro progetto: la mancanza, in una città dall’antichissima tradizione universitaria come Siena, di avere uno spazio di riflessione, di confronto e condivisione di argomenti seri e meno seri (non dimentichiamo che scriviamo ricette per studenti disperati nel Fornello del Fuorisede e coltiviamo una rubrica antropologico-sessuale, Sex and the Siena!); l’intenzione di mettere alla prova la nostra capacità di scrivere, spesso messa in secondo piano durante il nostro corso di studi (qualunque esso sia) e di confrontare le nostre idee con quelle degli altri all’interno di una vera e propria redazione, non soltanto per dar voce alle esigenze degli universitari ma anche per approfondire i nostri interessi, conoscere meglio la nostra realtà e anche la città che ci ospita con tutte le sue controversie.

Proprio l’esigenza di fare la nostra parte nel creare una vera e propria rete che rendesse possibile per tutti avvertire un senso di collaborazione e partecipazione attiva alla comunità studentesca ci ha spinto a intrattenere strette collaborazioni con le altre associazioni universitarie, che hanno dato vita ad alcuni dei momenti più importanti nella storia di Piazza del Campus. Abbiamo manifestato e riflettuto sugli spazi della nostra città assieme ai ragazzi di SII STUDENTE, abbiamo seguito l’annosa questione dei tagli al DSU con CRAVOS e LINK SIENA, abbiamo intervistato gli amici del COLLETTIVO POLITICO PORCO ROSSO e gli anonimi poeti del MOVIMENTO DI EMANCIPAZIONE DELLA POESIA, condiviso le riflessioni della RETE ANTIFASCISTA SENESE, partecipato alle iniziative del MOVIMENTO PANSESSUALE ARCI GAY SIENA e di AMNESTY SIENA, ci siamo divertiti a giocare con i ragazzi di GAMESTORM, siamo andati in onda con URADIO e abbiamo organizzato il nostro primo evento extra-giornalistico, le tre giornate di bookcrossing.
Infinite le soddisfazioni, le nuove amicizie e gli spunti che ci hanno permesso di avere maggiore consapevolezza di Siena e della realtà che ci circonda.

E così questa è la nostra storia, ma non saremmo arrivati qui senza la risorsa più preziosa, voi lettori.

A voi dedichiamo il nostro GRAZIE più sincero e profondo.

Come sempre….
Ci vediamo in PIAZZA DEL CAMPUS!!

 

Valeria Nitti, Giulia Baccaro, Lucia Cherubini, Morena Bruno, Sofia Querci, Silvia Fanelli, Domenico Iacobellis, Chiara Pedrocchi, Alessandro Peri, Chiara Bertoldo, Eugenio Bianchini, Leo di Gesù, Chiara Fiaccabrino, Elisa Dimida, Matteo Cardelli, Salvatore Dolores, Carola Murano, Vincenzo Reale, Renato Prato, Luca Simonetti, Melissa Marchi, Giuliana Brullo, Martina Ragone, Maria Barrasso, Corrado Romano,  Gabriele Bartoloni, Alice Montalto, Annalisa Falcone, Alessandro Cirillo, Camilla Segala, Gianluca Federici, Cecilia Cannata, Gaia Colasanti, Giada Antonutti, Raul Zampieri, Silvio Magnolo, Tonia Imbastaro, Tommaso Lorusso, Flavia Petitti, Nikolai Prestia, Zoe Amador Martinez, Isabel Fanciulli, Riccardo Belardinelli, Martina Sciuto, Chiara Cosci, Martina Conti.

 

Fallo sapere anche su:




Nessun Commento

Lascia un Commento

css.php