23/05/2019
HomeSvagoIl Fornello del FuorisedeEmergenza frigo vuoto: le polpette di ricotta!

Emergenza frigo vuoto: le polpette di ricotta!

Mi sono ritrovata, qualche giorno fa, con il frigo totalmente vuoto e un invito a cena a casa di amici. Disgraziatamente la buona educazione ha preso il sopravvento sul buonsenso, e mi è scappato un classico: ‘Devo portare qualcosa?’ attimi di panico e poi l’altrettanto classica risposta: ‘Per il bere siamo a posto, porta qualcosa da sgranocchiare’. 

Suona familiare? Niente panico.

Ecco una ricetta d’emergenza (a prova di fuorisede) per trasformare quei quattro tristi avanzi in un piatto gustoso, leggero e da condividere.

 

INGREDIENTI:

  • 250 g di ricotta
  • 500 g di spinaci da cuocere
  • parmigiano grattugiato (o pecorino o qualsiasi altro formaggio avanzato abbiate in frigo)
  • pangrattato qb
  • un uovo
  • olio, sale e pepe

 

PROCEDIMENTO:

Sbollenta gli spinaci per 5 minuti circa, o cuocili seguendo le istruzioni sulla confezione se surgelati.

Scolali molto bene schiacciandoli con un cucchiaio nello scolapasta in maniera da far uscire più acqua possibile e lasciali un po’ a sgocciolare.

Nel frattempo in una ciotola versa la ricotta, una manciata di formaggio grattugiato (più ce n’è, più saranno saporite le polpette, ovviamente) e l’uovo.

Sminuzza grossolanamente gli spinaci e aggiungili al composto.

Mescola il tutto insieme al pangrattato finchè non raggiunge una consistenza lavorabile e aggiusta di sale e pepe.

Crea delle palline con il composto e rotolale nel pangrattato in modo che si ricoprano per bene.

Adagia le polpette su di una teglia che avrai unto con un po’ d’olio d’oliva (o ricoperto di carta da forno) e versa un filo d’olio su ogni polpetta.

Inforna a 180°C se il forno è ventilato, 200°C se statico per circa 20 minuti. Gira le polpette a metà cottura.

Sforna e… voilà! Semplici e deliziose, perfette come aperitivo o come secondo, o merenda, o colazione per i più audaci.

 

Pro tip: per renderle più saporite si possono saltare gli spinaci in padella con aglio, olio e peperoncino prima di aggiungerli al composto.

Fallo sapere anche su:




Nessun Commento

Area Commenti Chiusa.