17/06/2019
HomeCulturaArteEstatinSiena 2018

EstatinSiena 2018

 

Anche quest’anno, Siena si rianima nella bella stagione, con una ricca programmazione di circa 70 appuntamenti di arte, spettacolo e musica in oltre 21 locations. Le piazze, punti strategici per attrarre tutti, interessati volontari ed interessabili accidentali, sono gli scenari dell’estate senese 2018, da piazza San Francesco a piazza Duomo, dal Palazzo Pubblico al Santa Maria della Scala, dalla Fortezza Medicea alle Fonti di Pescaia.

 

Ecco gli eventi da non perdere:

1.IN LUCEM VENIET

Al primo posto si colloca ancora il Duomo di Siena, con un evento di “luce e suggestione” che sembra ripercorrere la stessa scia della proposta culturale del 2017: “Divina Bellezza”.

Mercoledì 27 giugno dalle ore 21:30 verrà inaugurata l’installazione luminosa d’accento e di effetti cromatici, curata da Marco Nereo Rotelli, che donerà nuova vita alla facciata ed al pavimento del Duomo di Siena. Se la facciata sarà visibile illuminata soltanto nella sera del 27 giugno, l’installazione per il pavimento è pensata per essere permanente a partire dalla scopertura eccezionale, dal 27 giugno al 31 luglio e da quella tradizionale, dal 18 agosto al 28 ottobre.

 

 

 

 

 

  1. CHIGIANA INTERNATIONAL FESTIVAL

Di seguito, gli appuntamenti che non passano inosservati nel programma estivo che l’Accademia musicale Chigiana propone dal 6 luglio al 31 agosto 2018:

  • Venerdì 6 luglio dalle ore 21:00 si terrà presso il Teatro dei Rinnovati, il concerto finale del premio Chigiana 2018, dando avvio alla nuova stagione musicale 2018/2019.
  • “A riveder le stelle”, sensazionale appuntamento fissato per domenica 15 luglio alle ore 22:00, nella suggestiva atmosfera della Abbazia di San Galgano.
  • “Chigiana meets Siena Jazz” punto di incontro le due rinomate realtà musicali, programmato per venerdì 3 agosto nei locali della Chiesa di Sant’Agostino, dalle ore 21:15.

 

 

  1. ArteSiena 2018

Tra le 11 mostre in programmazione da aprile a novembre 2018 legate nel percorso dedicato al rapporto tra l’arte ed il territorio senese, tre si collocano nel periodo estivo:

  • “Specchi dell’anima” di Claudia Nerozzi: visitabile dal 14 giugno al 3 luglio nei locali della Galleria Cesare Olmastroni (presso Palazzo Patrizi) dalle ore 15:30 alle ore 18:30. Viene proposta una carrellata di creazioni che partono dal soggetto prediletto dell’artista: il cavallo, legame indissolubile con l’identità senese.
  • “Mutazioni” di Rosalba Parrini: visitabile dal 26 luglio al 18 agosto nei locali della Galleria Cesare Olmastroni (presso Palazzo Patrizi) dalle ore 15:30 alle ore 18:30. Il titolo inquadra bene i percorsi pittorici dell’artista caratterizzati dalla continua sperimentazione di tecniche e dalla variazione di soggetti.
  • “Viaggi” di Laetitia Demortreux-Velez: visitabile dal 21 al 27 agosto negli stessi locali. La mostra si incentra sulla visione sfuggevole dei paesaggi urbani, attraverso una pittura ritmata e sinuosa.

 

 

  1. KoSì: KOREA > SIENA. IL BENE COMUNE IN FORTEZZA

Dal 20 giugno al 22 luglio 2018 una interessante unione culturale con l’installazione di opere di artisti italiani, coreani e statunitensi, a cura di Fabio Mazzieri, visitabile gratuitamente dalle 15:30 alle 18:30 presso il Bastione della Madonna della Fortezza Medicea.

 

 

 

 

 

Ecco il link della pagina da cui scaricare il programma completo:

http://www.enjoysiena.it/it/attrattore/EstatinSiena-00002/

Fallo sapere anche su:




Nessun Commento

Area Commenti Chiusa.