Scrivici!









Seguici su:
22/04/2019
HomeSvagoIl Fornello del FuorisedeLe straordinarie frittelle di Piazza del Campo

Le straordinarie frittelle di Piazza del Campo

Come ogni anno, non c’è bambino o studente di Siena che non aspetta il ritorno del chiosco delle frittelle Savelli in Piazza del Campo. Queste deliziose frittelle di riso si presentano con una consistenza croccante fuori e cremosa dentro, rimanendo da anni una tradizionale certezza per superare al meglio la lunga e fredda “stagione/sessione” invernale.

Eccone la ricetta tratta dal libro enogastronomico I luoghi del gusto a Siena, pubblicato dall’amministrazione comunale della città.

 

INGREDIENTI (per circa 60 frittelle)

  • RISO ORIGINARIO -> 500 gr.
  • OLIO E.V.O
  • FARINA -> 300 gr.
  • SCORZA DI UN’ARANCIA
  • ZUCCHERO SEMOLATO -> 100 gr.
  • SALE

 

 

PROCEDIMENTO

  • Fare bollire il riso in acqua per una ventina di minuti ed aggiungere un pizzico di sale. L’impasto ottenuto dovrà riposare in un’insalatiera coperta per circa una settimana.
  • Quando si riprende l’impasto, bisogna, per prima cosa, rimuovere la crosta che si è formata sulla superficie, poi aggiungere la farina e la scorza d’arancia grattugiata ed amalgamare bene fino ad ottenere una morbida crema.
  • Versare in una padella capiente l’olio d’oliva e portarlo ad ebollizione.
  • Gettare, in sequenza rapida, più cucchiai di impasto ed aspettare che le frittelle si attacchino l’una all’altra, fino a formare una sorta di “mattonella” dal colorito dorato e dall’aspetto croccante: questo permetterà di girarle velocemente e tutte insieme.
  • Attendere altri 2 minuti di cottura sul quest’altro lato e scolare.
  • Una volta scolate, cospargere le frittelle con abbondante zucchero.

 

Preparare le frittelle di riso richiede tanta pazienza (come avete visto, è necessaria una lunga settimana di attesa, prima della cottura), ma soprattutto tanto amore, quel grande amore che da sempre permette alla famiglia Savelli di radunare tra le braccia di Piazza del Campo, ogni singola persona che a Siena vi abita, come solo una mamma fa abbracciando i suoi bambini.

Fallo sapere anche su:




Nessun Commento

Area Commenti Chiusa.