17/09/2019
HomeCulturaTradire-Le radici della musica

Tradire-Le radici della musica

Prosegue anche a marzo la manifestazione musicale “Tradire-le radici della musica”, organizzata dall’Accademia musicale Chigiana e aperta a chiunque voglia intraprendere un viaggio singolare e senz’altro originale tra le mille possibilità che la musica può offrire.

Tradire, tradurre e tradizioni sono parole che hanno quasi la stessa radice e significati che le legano: non si può comunicare la propria identità senza tradurla nel linguaggio dell’altro, consumando così un tradimento inevitabile verso ciò da cui si proviene. Le tradizioni, d’altro canto, non sono altro che immagini del passato fabbricate al presente per proteggerle, conservarle e regalarle al futuro, perché le radici possano continuare a germogliare”.

Lasciandoci guidare da queste parole di presentazione, ci immergiamo in quest’atmosfera velata di attraente mistero. Il primo appuntamento del mese, dal titolo “DÉTOURS”, avrà luogo questa sera alle ore 21 presso Palazzo Chigi Saracini. Myriam Bouk Moun sarà l’artista protagonista di un lungo e curioso percorso tra le più svariate tinte musicali: dalla canzone francese ai i ritmi ed alle polifonie africane; dalle ballate italiane, ai madrigali seicenteschi; dallo scat, alle jazz songs.

Seguiremo più da vicino tutti e tre gli appuntamenti di marzo (1, 15, 22 marzo, con ingresso gratuito) sperando in una vostra numerosa partecipazione! Di seguito, vi forniamo il calendario completo e per ulteriori informazioni il link ufficiale dell’evento .

 

Fallo sapere anche su:




Nessun Commento

Area Commenti Chiusa.